2013 (Haute Magie)

Bad Braids - Supreme Parallel I Bad Braids sono un gruppo di Philadelphia, il cui nucleo centrale è costituito dalla cantante e chitarrista Megan Biscieglia e dal polistrumentista Paul Christian, ma con la presenza più o meno fissa di altri artisti. Quello che subito affiora ascoltando questo loro secondo album, è la particolare atmosfera onirico-elegiaca, in cui un folk delicato si muove in terreni dream-pop, assumendo un tono, se possibile, ancora più avvolgente ed etereo. L'album comincia con brani dalla forte carica suggestiva ("Ode to Fig", "Through the Door") per poi quietarsi gradualmente in toni sempre più riflessivi, che non mancano però di un loro malinconico fascino. Questa parabola discendente, che, alle orecchie di molti potrebbe forse costituire un punto debole, sembrerebbe invece un tratto distintivo, un invito ad un ascolto più attento e sensibile. Man mano che i brani procedono, sembra sempre più di essere dentro una rappresentazione della solitudine, la cui colonna sonora, a sapersi abbandonare alle sue spire, riesce nel suo intento di regalare emozioni soavi, visioni di una bellezza misteriosa seminascoste dalla nebbia. L'album è disponibile per il download a offerta libera sul loro Bandcamp.Fortemente consigliato