2012 (autoprodotto)

Lauren Mann And The Fairly Odd Folk - Over Land And Sea E' confortante e, in un certo senso, sorprendente, vedere come nel panorama indipendente vengano fuori delle stelle di prima grandezza, senza squilli di tromba e campagne indiavolate di marketing alle spalle. Lauren Mann, garbatissima cantautrice di Calgary, Alberta (Canada), forte di studi pianistici iniziati in tenera età, la cui esperienza discografica è nata nel 2008 come progetto solista e successivamente si è consolidata come realtà di gruppo, esplora il mondo dei rapporti umani e della comunicazione attraverso il mezzo musicale, non disdegnando gli argomenti religiosi. Questo è il suo secondo album (in effetti, il precedente, Stories from Home del 2010, non era altro che la fusione di due precedenti EP) ed è un insieme di canzoni dalle melodie raffinatissime ed accattivanti, sempre in bilico tra il folk ed il pop, gradevolissime già al primo ascolto e che poi, invece di stancare, conquistano in una misura sempre più evidente, in un crescendo quasi interminabile. La sua voce è limpida e passionale, mentre il piano, degno compagno, fa da contralatre, supportato dagli altri strumenti. Io lo consiglio caldamente: in ambito folk/pop, per ora, è una delle mie preferite uscite dell'anno.

Recensione di Cater Fraser per Indie Vision Music - Pagina CBCMusic con streaming

Per me, 8.5/10