2012 (autoprodotto)

Haroula Rose - So Easy L'album These Open Roads del 2011 mi aveva fatto conoscere questa bellissima cantautrice e chitarrista di Chicago, dalla voce limpida come un lago montano. Ora è in preparazione un nuovo album e questo EP dovrebbe costituirne un acconto. Il titolo è tutto un programma: ho l'impressione che le cinque canzoni segnino una chiara svolta pop e l'intenzione di sfondare nel circuito mainstream; sono brani comunque vivaci e interessanti, interpretati magnificamente, così come stupenda è sempre la sua voce. Rispetto al primo lavoro, però, io trovo più convenzionalità e un po' meno ispirazione. Sono comunque scelte e, in quanto tali, più che legittime.

Sito ufficiale

Per me, 7.0/10