2012 (Antena Krzyku)

Enchanted Hunters - Peoria Una cosa che sto recentemente notando è che, mentre nei paesi più tradizionalmente legati alla musica folk e pop (almeno per quel che riguarda la diffusione internazionale) si tende sempre più al minimalismo e a certa lo-fi, in paesi a cui siamo meno avvezzi (tipo quelli dell'Europa dell'Est), assistiamo ad una netta inversione di tendenza. È questo il caso dei polacchi Enchanted Hunters, che, in questo Peoria, loro album d'esordio, dimostrano la ricerca di una cura quasi maniacale dei suoni e del mixaggio, con un risultato decisamente pregevole. Il gruppo è formato da Gosia Penkalla (voce, chitarra e violino), Magda Gajdzica (flauto, xilofono e voce) e Patryk Zieliniewicz (percussioni e chitarra), tre ragazzi che dimostrano una perizia inaspettata per la loro età. La cosa che colpisce subito è, come dicevo, la cura dei suoni; in particolare evidenza è il flauto di Magda, veramente incantevole. La voce di Gosia, da parte sua, rivela un'evidente estrazione jazz, che contribuisce a rendere il loro sound più raffinato, ma forse meno immediato (e questo, a mio vedere, non è un difetto). Comunque sia, siamo ancora una volta al cospetto di un album da ascoltare con attenzione e di gruppo da tenere d'occhio!

Interessante articolo su Easterndaze

Per me, almeno 8.0/10